logo-mini

Pinacoteca Albertina

Collocata nel 1837 negli spazi del palazzo dell'Accademia Albertina di Belle Arti, la Pinacoteca fu costituita con finalità dichiaratamente didattiche e utilizzata inzialmente da studenti e appassionati d'arte. Oggi aperta al grande pubblico, ospita opere pittoriche italiane ed europee che vanno dal Quattrocento al Novecento, oltre a copie di Raffaello, Andrea del Sarto, Caravaggio, Guido Reni e Rubens, i Maestri ritenuti fondamentali dalla cultura classicista e accademica.

Richiedi informazioni